The FK experience il sito di Franz Krauspenhaar

19 aprile 2010

Centrifughe

Filed under: Blog — Franz Krauspenhaar @ 12:09

coregatabs divisori

I giorni del vino e delle rose:
come spinsero all’ultimo posto
tante vite, tante speranze vane
diventarono nere, nel circolo
dei pezzi rovesciati, lo scacco
è matto, disperato, per sempre.
Furono note carezzevoli, finchè
durò. Nella sera ventosa, muove
le scie del cotone una spalla,
un braccio nudo. Come morti,
lei e lui stanno stesi sui divani,
aspettando un personaggio
uscito dalle pene di Carver.
Un venditore di centrifughe,
nelle quali triturare tutto quello
che della loro vita è rimasto.

[Immagine: FK – Coregatabs divisori.]

2 Comments

  1. Caro Franz,
    sottoscrivo quanto già detto da jolanda: anch’io alla rabbia preferisco l’umanità. Quanto a Era mio padre, ho riscritto la recensione, xchè non mi aspettavo proprio che tu la ripubblicassi su FB.

    Un saluto dalla nube,
    matteo

    Commento by matteo ciucci — 19 aprile 2010 @ 14:50

  2. Come morti, alcuni stanno, sotterrati dalle loro reciproche parole (scritte, anche).
    buona notte SignorFranz
    Liz

    Commento by liz — 20 aprile 2010 @ 23:42

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

Powered by WordPress