The FK experience il sito di Franz Krauspenhaar

7 ottobre 2009

Franzwolf! [finalmente il libro.]

Filed under: Blog — Franz Krauspenhaar @ 10:00

franzwolf_200.gif

Sabato 10 ottobre, la Casa della Poesia di Vercelli partecipa alla IV edizione del Festival Torino Poesia, che quest’anno gode del patrocinio del MiBAC (Ministero per i Beni Artistici e Culturali), con un evento a cura della poetessa Francesca Tini Brunozzi, fondatrice della Casa della Poesia e collaboratrice di Torino Poesia.
Si tratta dell’incontro dal titolo “iPop ultima generazione – Il podcasting radio-televisivo pop nella poesia italiana contemporanea”, una conversazione tra il sociologo, originario di Vercelli, Ugo Ceria e lo scrittore milanese Franz Krauspenhaar sull’immaginario pop – ossia ‘popular’- nella poesia italiana contemporanea, con particolare riguardo alla tradizione orale di testi canzone e di spot e jingle pubbilicitari.
Gli autori (entrambi in uscita con una raccolta di liriche per le Edizioni Torino Poesia) interverranno con esempi e letture dalle loro stesse liriche e si rapporteranno al tema del pop come fenomeno letterario, entrando nel vivo della propria esperienza professionale rispettivamente di pubblicitario (Ceria) e di critico-blogger (Krauspenhaar).
La conversazione, a cui prenderanno parte anche il giornalista Guido Michelone nello specifico della musica e dei mass-media, lo studioso Enrico Terrone nello specifico del cinema, e il poeta Tiziano Fratus (direttore artistico di Torino Poesia) sarà estesa anche al pubblico.
Per l’occasione, verranno presentati per la prima volta al pubblico le raccolte di poesia “Il cartografo” di Ugo Ceria (Edizioni Torino Poesia, 2009) e “Franzwolf” di Franz Krauspenhaar (Edizioni Torino Poesia, 2009).
L’appuntamento, a ingresso libero, è per sabato 10 ottobre alle ore 17 nella nuova sede della Casa della Poesia presso Santa Chiara, in corso Libertà 300 a Vercelli.

Franzwolf. Un’autobiografia in versi
di Franz Krauspenhaar

Esistono opere in versi che precipitano nei ricordi e nelle scelte di un uomo. Franzwolf – titolo e nome di battaglia del romanziere e agitatore culturale Franz Krauspenhaar – propone al lettore una raccolta di racconti in versi in cui descrive le figure del padre e della madre, già poli intensamente pulsanti nei suoi romanzi, momenti legati alle diverse età della vita; da scrittore che riflette sull’arte o meglio sull’esistenza di chi fa della scrittura una parte sostanziale, un pilastro della propria vita, Krauspenhaar si imbatte in alcune delle figure più significative della cultura moderna e contemporanea, quali i pittori Francis Bacon e Jackson Pollock, descrive i paesaggi urbani di Milano, allarga l’obiettivo fino agli Stati Uniti, che ha avuto modo di attraversare in nel corso di un viaggio. Un’autobiografia in versi, come riporta il sottotitolo, in cui l’autore si incide parole (e versi) sulla pelle.

10 Comments

  1. un periodo fruttuoso, Franz, sono davvero contento per te,

    zee wolf

    Commento by marino — 7 ottobre 2009 @ 22:06

  2. un “ululato” di gioia!

    :-)

    Commento by Donatella — 7 ottobre 2009 @ 23:27

  3. Ottimo (e abbondante)!

    p.

    Commento by paolocacciolati — 8 ottobre 2009 @ 06:09

  4. Felicissima, ‘Franzwolf’, con un po’ di invidia per chi potrà godersi la presentazione!

    Commento by Anna Maria — 8 ottobre 2009 @ 07:19

  5. In bocca al lupo, carissimo Franz, davvero di cuore.

    ti abbraccio forte
    jolanda

    Commento by jolanda catalano — 8 ottobre 2009 @ 12:08

  6. Grande SignorFranz…
    Liz

    Commento by elisabetta — 8 ottobre 2009 @ 13:35

  7. Un periodo intenso! Un grandissimo in bocca al lupo.

    Commento by gena — 9 ottobre 2009 @ 15:29

  8. mille e grazie a tutti! la presentazione è stata un successo, tanta gente e tanti argomenti. vi abbraccio tutti!

    Commento by franz krauspenhaar — 11 ottobre 2009 @ 19:53

  9. Lo leggerò senz’altro. Un caro saluto.

    Commento by elio — 12 ottobre 2009 @ 18:53

  10. ottimo per AeRopLaniNNi, oltre che per volanti letture! grazie il suo invio prossimo venturo mi commuove già.

    Commento by facitore di aviogetti — 22 ottobre 2009 @ 19:28

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

Powered by WordPress