The FK experience il sito di Franz Krauspenhaar

29 luglio 2008

Grandi momenti # 6 Premio Palmi

Filed under: Blog — Franz Krauspenhaar @ 08:20

anfiteatro.jpg

Grandi momenti again. All’anfiteatro grecizzante in contrada Motta, a Palmi, davanti a uno scenario naturale stupendo (il mare della Costa Viola, le Eolie ben visibili – due vulcani attivi visibili da destra a sinistra, Vulcano e l’Etna) si è svolta sabato 26 luglio la premiazione del Premio Palmi. Io ho vinto il premio speciale per la narrativa. Altri premiati: per la poesia Paolo Ruffilli, per la narrativa Giuseppe Occhiato, per la saggistica Andrea Simi. Altri premi speciali a Fortunata Pizzi per la poesia e al prof. Domenico Marafioti per la saggistica. Premio “al sud del mondo” al regista Matteo Garrone per il suo straordinario “Gomorra”.
Madrina l’attrice Monica Guerritore (di madre palmese), brava, intensa e misurata. Al piano il bravo Antonio Ruoppolo. Alla lettura di alcuni stralci dei libri premiati l’intensa Lilli Sgrò.
Grande protagonista l’assessore alla cultura per il comune di Palmi Nunzio Lacquaniti, personaggio vulcanico e di grandissima simpatia che unisce per l’appunto grandi doti umane a grande competenza. E ovviamente Santino Salerno, segretario del premio e anima dello stesso; come è stato ricordato, senza il suo apporto di passione, grande competenza e capacità di lavoro il premio non potrebbe avere luogo.
Premio per il giornalismo a Giulio Anselmi, direttore de La Stampa.
Ottime e gradevoli chiacchierate con Paolo Ruffilli, la signora Rubbettino della omonima casa editrice calabrese; e scambi di battute col simpatico Garrone, Laquaniti, il figlio avvocato del prof. Marafioti, il cordialissimo direttore Anselmi, molto interessato ad EMP, il presidente della giuria prof. Walter Pedullà, e lo scrittore Michele Mari, membro della giuria. E il simpatico incontro con la Jol Catalano, venuta apposta dalla sua Reggio, accompagnata dalla figlia e dal fidanzato di quest’ultima. E ho finalmente rivisto, alla cena del post manifestazione, dopo una trentina d’anni, il mio quasi parente consigliere comunale avv. Girolamo Lazoppina.
Ringrazio inoltre da qui la bella brava e calabresissima (di Pizzo Calabro) Maria Galeano dell’ufficio stampa di Fazi, venuta in rappresentanza della casa editrice.
Ho anche avvistato il regista cinematografico Mimmo Calopresti (calabrese di Polistena) con una copia di EMP in mano. Firmate moltissime copie – con dedica sempre personalizzata come è mio costume (o avita costumanza, fate vobis). Insomma, una serata che per me è stata indimenticabile. Grandi momenti a pieno titolo. Kalabria and Palmi on my mind.

Vs affezionatissimo

12 Comments

  1. ma che cosa fantastica!
    Bravo, bravo e bravo!!!

    Commento by gianni biondillo — 29 luglio 2008 @ 15:31

  2. Congratulazioni!!
    Un giorno mi spiegherai come fai a scrivere dediche personalizzate su “molte copie”. Cioè, quanto tempo passi a firmare copie? Io panico per cinque minuti buoni per ognuna che mi chiedono, e per fortuna è capitato poche volte. Gli amici, per esempio, mi lasciano la copia e se la riprendono qualche giorno dopo, come dal dottore per le ricette mediche…

    un abbraccio e bravo ancora!

    sabrina

    Commento by Sabrina — 29 luglio 2008 @ 17:42

  3. Complimenti Franz!!!

    Commento by Giancarlo Tramutoli — 29 luglio 2008 @ 19:02

  4. Queste le parole conclusive della motivazione al premio da parte di Santino Salerno:
    “Solo scrivendo da disperati ci si può difendere dalla disperazione.”

    Si, è stata una bella serata.

    ciao ciao a tutti
    jol

    Commento by jolanda catalano — 29 luglio 2008 @ 21:58

  5. la splendida palmi non poteva che accoglierti che degnamente. franz si legge un entusiasmo strepitoso nelle tue righe e nessuno spazio per la stanchezza di cui mi scrivevi nella mail.

    qui, a condividere un tuo grande momento ;-)

    brindo per te con un porto,i.

    Commento by isabella borghese — 30 luglio 2008 @ 00:06

  6. notte calabrò, io sto facendo il mio solito tour webbico…
    a.nuitt (con la doppia t!) ;)))

    Commento by a. — 30 luglio 2008 @ 02:00

  7. complimenti anche da parte mia!!

    un bacio

    fem

    Commento by fem — 30 luglio 2008 @ 09:57

  8. Una cordiale protesta: il nome del vincitore del primo premio per la narrativa Palmi 2008 è GIUSEPPE OCCHIATO e non PAOLO, come da tutti i titoli di Google.

    Commento by Giuseppe Occhiato — 30 luglio 2008 @ 14:15

  9. Il primo premio per la narrativa Palmi 2008 è stato vinto da GIUSEPPE OCCHIATO e non da PAOLO, come erroneamente scritto. Ciao.

    Commento by Giuseppe Occhiato — 30 luglio 2008 @ 14:17

  10. Ciao a tutti, grazie mille per i vostri commenti!

    Ho provveduto alla rettifica del nome.

    Commento by Franz Krauspenhaar — 30 luglio 2008 @ 18:20

  11. Gentile Franz Krauspenhaar, invado il suo spazio perché siamo già vicini di gloria – solo una consonante ci divide dal fraterno abbraccio! Quest’anno ho ricevuto infatti per giudizio alterno della giuria di quantità il Premio Salmi, con il mio oggetto-libro: “L’orazione di santa Marta. Mestruo e fegatelli.”

    Commento by Mariannina Santangelici — 31 luglio 2008 @ 03:11

  12. ciao, Franz, complimenti per il premio e, soprattutto, per il libro, che ho letto con passione e che ho trovato felicemente spiazzante, dolorosamente bello, alto e innestato nella carne: mi ci sono ri/trovato (ho da anni una sorta di poema/romanzo dei padri – un brano di esso l’ho pubblicato su LPELS, s’intitola “Le due Americhe”) – leggerò anche i tuoi libri precedenti. Ciao, Enrico De Lea (io passerò agosto proprio di fronte, nella zona di Taormina, da cui sono originario e vedrò l’Etna e la Calabria)

    Commento by enricodelea — 3 agosto 2008 @ 19:47

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

Powered by WordPress