The FK experience il sito di Franz Krauspenhaar

25 aprile 2008

ERA MIO PADRE – Anticipazione

Filed under: Blog — Franz Krauspenhaar @ 08:00

era-mio-padre150.jpg

Finalmente. Ecco la copertina, col bambino sui monti. Il libro è in rampa di lancio.

Domani,  sabato 26 aprile, Anticipazione (recensione e intervista) di Gian Paolo Serino sull’allegato del quotidiano La Repubblica – D- Repubblica.

E’ stata veramente dura, è stato un viaggio letterario e umano difficile, ma spero ne sia valsa la pena.

L’uscita del libro è prevista per il 28 aprile.

Try the Era mio padre experience!

28 Comments

  1. Bella copertina. Compreremo e leggeremo.
    Auguri Franz

    Commento by Giancarlo Tramutoli — 25 aprile 2008 @ 09:12

  2. Certo che ne è valsa la pena.
    in bocca al lupo,Franz,e congratulazioni.
    abbracci
    jolanda

    Commento by jolanda catalano — 25 aprile 2008 @ 09:19

  3. Domani tutti in edicola, un in bocca al lupo, anche da parte mia.
    G.

    Commento by Gena — 25 aprile 2008 @ 20:02

  4. Felicissimo di rileggere Giancarlo Tramutoli,
    poeta e scrittore che apprezzo moltissimo.

    Grazie Giancarlo, ti mando un abbraccio!

    Un saluto caro a Jolanda e Gena, al grido oserei dire
    ferino e perchè no ferale di: “Tutti in edicola!!!!

    Franz

    Commento by franz krauspenhaar — 25 aprile 2008 @ 20:07

  5. Ma che edicola! Hai dato tre numeri per l’uscita del libro:24,2 maggio,e ora 28 aprile.
    Conclusione: ho parlato tanto del tuo libro con una delle mie figlie,appassionata di
    storia,che,dovendo ordinare su internet alcunu libri per la sua tesi,ha pensato di
    ordinare anche il tuo per farmi un regalo.
    Ed ora mi tocca aspettare il postino.Speriamo che arrivi presto.
    ti abbraccio
    jolanda

    Commento by jolanda catalano — 25 aprile 2008 @ 21:46

  6. la condivisione è terrorizzante più dei giudizi o pareri. forse più del coraggio e/o una sorta d’incocienza-cosciente, escludendo i casi di desiderio di notorietà, per varcare la “soglia” privato-pubblico, bisogna avere una corazza molto spessa??? [ovv dando per scontato che si abbia qualcosa di importante da dire, anche se non lo è per niente, basta farsi un giretto…].
    a.

    Commento by a. — 25 aprile 2008 @ 22:12

  7. ahahhah, jolanda, oltre al nome fico, hai sempre un modo tenero di esplicitare i tuoi pensieri. io mi sento grimilde, a volte. ;)))

    Commento by a. — 25 aprile 2008 @ 22:33

  8. April,ma che vuoi,ma chi ti ha chiamata? Ma vai a farti un giro…
    forse fai in tempo ad acchiappare maggio!

    scusa Franz
    jc

    Commento by jolanda catalano — 25 aprile 2008 @ 23:08

  9. osp… forse mi sono sbagliata, non sei così tenera… non pensavo che il sistema di comunicazione funzionasse solo persona-franz. era una mia valutazione onesta sui tuoi commenti sempre cordiali (almeno finora), a diff dei miei più impulsivi. vabbè, prometto di non nominare più il tuo nome invano. ;))
    eppoi io, veramemte, sono nata ad agosto…

    Commento by a. — 26 aprile 2008 @ 00:32

  10. domani leggo. anzi è già oggi.
    ‘notte signor Franz
    Elisabetta

    Commento by elisabetta — 26 aprile 2008 @ 00:43

  11. Dico soltanto che se avessi avuto un minimo di RISPETTO per la notizia che
    Franz ci ha dato,forse avresti potuto evitare di interessarti a sistemi di
    comunicazione che non sono di tua pertinenza.
    La nascita di un libro è gioia-fatica e va rispettata.

    jolanda

    Commento by jolanda catalano — 26 aprile 2008 @ 00:53

  12. SATORI
    in passato credo di aver frainteso un commento. ora ho capito.
    lun 28 accenderò un cero a San Franz.
    chiedendogli di vegliare per tutti noi.!!!
    Amen
    per la riesumazione mi sembra prematuro…
    ps.
    uè ho cenato mò con due fettone sacher, ‘notte
    a.

    Commento by a. — 26 aprile 2008 @ 01:58

  13. Uhà Jene in giro

    Credo che a Franz piaccia che questo angoletto nella Jungla del web abbia un’altro stile del qui davvero immotivato ed isterico “chi ti ha chiamata? ma vai a farti un giro”

    a. consiglio di stare attenta
    non interferirei nel dialogo idolatrico
    se vuoi parla con me
    sono poco in giro in questo periodo
    devo sorvegliere gli afidi sulle rose
    ma i modi da grimilde mi stanno simpatici
    più che altri

    Ciao Franzi, oggi ti leggo, pensavo a quel bastoncino in mano al babbo bambino
    e a perchè di tutta la foto quello così m’intenerisce
    quando si camminava in montagna mio padre ci forniva tutti di bastoni per via delle vipere
    io di apposito bastoncino che poi era un piccollo alpenstock con il medaglione inciso con un genziana sul manico
    anche c’erano ombrellini
    e sedioline e tavoli bassi e cessetti piccoli degli asili
    e come era bello essere piccoli

    i miei auguri piu delicati e sinceri per il tuo libro di cui conosco la fatica, il dolore, la liberazione e qualche pagina

    un abbraccio a raggiera

    Commento by Miss M. — 26 aprile 2008 @ 08:50

  14. Carissima, se dovessi dire quel che penso io di certi commenti, ce ne
    sarebbe un pò per tutti.

    Fate le brave. E abbracci.

    Commento by Franz Krauspenhaar — 26 aprile 2008 @ 09:17

  15. ;-)

    non ne dubito
    se per caso avessi scritto qualcosa che non è… insomma io anche me ne scuso
    la delicatezza è cosa che per sua natura sfugge fra le dita come sabbia di torrente

    Commento by Miss M. — 26 aprile 2008 @ 09:46

  16. Naturalmente io e mio fratello saremo in rampa di lancio in libreria per acquistarlo. Grande. GM

    Commento by Ipno — 26 aprile 2008 @ 11:19

  17. max respect ;)))
    franz, il mio n.6 era rif al suo romanzo. e non generico. siccome sono molto contorta, diciamo pure attorcigliata, non credo che si sia capìto, ma capitò, ok capitàno? ola a tutti e in bocca al lupo quadrupli! :))) a.

    Commento by a. — 26 aprile 2008 @ 14:17

  18. Ma vai tranquilla A., avevo kapito. E che mi dai già
    l’in bocca al lupo?:-)

    Grande Gianmaria alias Ipno, come la va? Salutami
    il fratello, eh? E pronti ai nastri di partenza per
    l’accatto del libro, stavolta godrete massimamente.
    Abbracci,

    Franz

    Commento by Franz Krauspenhaar — 27 aprile 2008 @ 01:01

  19. avoja! ;P

    Commento by a. — 27 aprile 2008 @ 15:38

  20. Ahbbeh, allora…

    Commento by franz krauspenhaar — 27 aprile 2008 @ 20:59

  21. Prima copia in Toscana…: Mia!
    in bocca al lupo…
    andrea

    Commento by andrea — 27 aprile 2008 @ 22:26

  22. Ciao Andrea!
    Aiuta allora a portare il numero di copie…
    all’estinzione:-)

    Franz

    Commento by Franz Krauspenhaar — 28 aprile 2008 @ 14:00

  23. Mi sa che lo compro ;-)

    Commento by Flavio — 28 aprile 2008 @ 15:27

  24. Sei il Flavio che dico io?
    Avevi molto apprezzato Cattivo sangue, eh?

    Ciao, Vetrioloman! (se sei tu, ovvio).

    Commento by Franz Krauspenhaar — 28 aprile 2008 @ 21:01

  25. Si Franz sono il Flavio che dici tu ;-) sabato andrò a comprare la mia copia della tua ultima fatica letteraria.

    Quand’è che organizzi una serata letteraria con la Stella?

    Spero di rivederti al più presto.

    Commento by Flavio — 29 aprile 2008 @ 12:17

  26. Grande Flavio! Con Stella siamo d’accordo per giugno,
    assolutamente.

    Un abbraccio.

    Commento by Franz Krauspenhaar — 30 aprile 2008 @ 09:53

  27. Che dire, per la miseria? Che sono a pagina 177, e vado avanti dove posso appena posso. Grande e dolente Franz.
    (Ma com’è che avevo perso l’automatismo di cliccare su Markelo.net? ah, la vecchiaia…)
    Grazie (ho letto solo ieri la lista finale dei “personaggi e interpreti”…. grazie!! – ma ancora non ci sono arrivato, non anticiparmi niente!)
    Un abbraccio
    Ezio

    Commento by ezio — 30 aprile 2008 @ 15:44

  28. No, sta tranquillo, non ti dico niente.

    Vai avanti, e fammi sapere alla fine!

    Un abbraccio,

    Franz

    Commento by franz krauspenhaar — 3 maggio 2008 @ 01:21

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

Powered by WordPress