The FK experience il sito di Franz Krauspenhaar

17 novembre 2007

Un marito previdente

Filed under: Blog — Franz Krauspenhaar @ 10:00

mucca-guglielmo-achille-cavellini.jpg

Andiamo a letto cara che domani devo scopare.

(Immagine: Guglielmo Achille Cavellini – Mucca)

7 Comments

  1. un uomo da sposare, secondo me.

    accipicchia franz, che velenoso sei!
    attento che velenosi mortali
    sono solo pochi animali
    che strisciano sulla pancia
    ma prima portavano le ali.

    ti abbraccio e non ti bacio,
    franziska

    Commento by frau — 17 novembre 2007 @ 16:07

  2. Franziska, ti sembra velenosa? Davvero? Come sei sensibile!:-)

    Baci und abbracci,
    Franz

    Commento by Franz Krauspenhaar — 17 novembre 2007 @ 16:34

  3. visto che qui siamo tutti Fr mi ci metto anch’io a dire che cosa?
    Più che velenoso mi sembra lapidario, da metterci una lapide sopra (al suddetto maledetto: marito!). Marito italiano, suppongo.

    ti bacio e non ti abbraccio!!

    fem

    Commento by Francesca E. Magni — 17 novembre 2007 @ 19:16

  4. Fem, mettiamoci tutti una bella lapide sopra, va bene?

    (Una volta ti mando la foto di un mio vecchio acquerello:
    si intitola La vedova, si vede una giovane donna che sorride
    a denti stretti abbracciata alla lapide del marito.)

    Come ha scritto Solmi in un commento, “il matrimonio è l’amore
    per la tomba”.
    :-)
    Abbracci,
    Franz

    Commento by Franz Krauspenhaar — 17 novembre 2007 @ 20:33

  5. l’avevo letto, del solmi non mi perdo un detto!

    pensa poi che ho scoperto che per Pitagora il 5 è il numero del matrimonio…. il mio numero preferito… ho deciso che si merita di essere chiamato Pit d’ora in poi.

    baci

    fem

    Commento by Francesca E. Magni — 17 novembre 2007 @ 23:15

  6. Ciao fratellozzo.

    Commento by valter binaghi — 18 novembre 2007 @ 01:16

  7. Chiamiamolo Pitbull, dài. 5 è il numero del matrimonio? Una volta era 7,
    quello della crisi. Ora 5: mesi di autonomia:-)

    Comunque i matrimoni riusciti mi commuovono, davvero.
    Ciao Fem, baci.

    Ciao Valterissimo, ti abbraccio.

    Commento by Franz Krauspenhaar — 18 novembre 2007 @ 10:49

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

Powered by WordPress