The FK experience il sito di Franz Krauspenhaar

26 marzo 2006

5 RIGHE DI PASSIONE (1)

Filed under: Blog — Franz Krauspenhaar @ 21:22

di Giovanni Choukhadarian

(Con oggi comincia una nuova rubrica, “5 righe di passione”, tenuta dal critico Giovanni Choukhadarian. Recensioni, storie di vita, sos, segnali di fumo e segnalazioni d’arrosto in sole 5 righe. Un esercizio di stile e di sintesi. Buona lettura. F.K.)

“Magic people”, di Peppe Montesano. Il titolo sembra un singolo degli Chic, il libro assomiglia a quello prima, che però assomigliava a quello ancora prima. Voglio però ricordarlo com’era: giovane e brillantissimo, con Nadia Cassini ragazzina in Io tigro, tu tigri, egli tigra.

46 Comments

  1. Ottima rubrica! :-)

    Commento by Paolopaoli — 27 marzo 2006 @ 16:58

  2. Gràssie, ma il blend di eleganza + concisione + sagacia di cui il tuo blog è pieno mi sembra, da queste parti, irraggiungibili. Come fossi un operatore shiatsu, ti chiamo: mio maestro (non c’è un brandello d’ironia in queste parole stente, giuro)

    Commento by g — 27 marzo 2006 @ 17:24

  3. Righe spiritosissime e briose, invero, con spunto cinematografico di serie b in final countdown…

    Commento by fabula m. — 27 marzo 2006 @ 17:31

  4. Non è impossibile, anzi è ragionevole pensare che questa rubrica muoia con quest’unica puntata. Il successo è stato tale e tanto da consigliare infatti in questo senso. Grazie comunque dell’attenzione, vero, e a migliori cose.

    Commento by giovanni — 27 marzo 2006 @ 17:58

  5. Gioan, ci sono stati dei piccoli problemi coi commenti; resse di commentatori stanno tentando di commentare questo thread. La rubrica s’ha da fare!
    (Tra l’altro, grande Gioan, ho un’altra puntata nel mio computer, pronta per essere lanciata nel blu pittato di blu dell’etere).

    Commento by F.K. — 27 marzo 2006 @ 18:13

  6. Amo carnalmente Giovanni Choukhadarian! E non posso fare a meno delle sue 5 righe!

    ;-) G.B.

    Commento by gianni biondillo — 27 marzo 2006 @ 18:28

  7. Franz, non so, vedi tu: sei il padrone di casa. A me non parve che le righe avessero poi incontrato il gradimento indiscusso di cui tu invece, con l’abituale discrezione, mi informi.
    Gianni B., tu, ricordati degli amici! A maggio, o quando che sarà, intendo.

    Commento by giovanni — 27 marzo 2006 @ 18:31

  8. montesano non è la prima volta che si spaccia per partenopeo: non dimentichiamo quando si atteggiava a nuovo totò.

    Commento by diderot — 27 marzo 2006 @ 19:36

  9. Nadia Cassino? Nadia Cassini???! Non esiste più il fondoschiena perfetto da quando Nadia Cassini è invecchiata.

    Commento by Nicolò La Rocca — 27 marzo 2006 @ 20:28

  10. Un grande film… un grande culo…
    andrea

    Commento by andrea — 27 marzo 2006 @ 23:19

  11. Due cose due:
    1) Questa qua sopra ha tutte le caratteristiche per diventare una rubrica cult. Ragion per cui proseguire senza frapporre indugio (ché i commenti son cosa relativa, basterebbe questo come esempio).
    2) Nei miei ricordi di fanciullina Nadia Cassini è un bolerino di paillettes e una chioma perennemente bagnata. Non so che fine abbia fatto, ma la suppongo decisamente rigida di articolazioni.

    Commento by Fainberg — 27 marzo 2006 @ 23:26

  12. Una domanda per tutti: meglio una sera a chiacchierare di cinema e arte con Nadia Cassini o una a leggere le prestigiose recensioni di Peppino Montesano sopra il “Diario” di Enrico Deaglio? In quanto al giudizio autorevolmente espresso da Nicolò La Rocca, mi pregio segnalare il non abbastanza segnalato derrière di Margherita Missoni, che fece innamorare l’ottimo Paolo Di Stefano che la intervistava per Style, or è qualche mese.

    Commento by giovanni — 28 marzo 2006 @ 07:36

  13. Ohannes, stai sempre a lamentarti, se anche ti mandassero commenti a centinaia a migliaia e ad altre et altre aie, tu lì a dire che non sei apprezzato nei tuoi post!
    Euffa!!!! Sei proprio pan bagnato ma noi ti apprezziamo tutti come zuppa, meglio, anzi, come pappa al pomodoro.. Guada che dietro di me (avanti c’é il Biondillo, mi pare) c’é la fila a fare i biglietti per commentarti, giuro….
    Insomma, ti faccio i miei complimenti, bravo come sempre, eccetto l’ultima sul culo onon segnalato che, invero, potevi glissare….
    Etcì

    Commento by eccì... salute! — 28 marzo 2006 @ 09:52

  14. Perché tanto odio verso il critico più promettente del Ponente (cit.)? Perché, ditemi perché.

    Commento by giovanni — 28 marzo 2006 @ 10:02

  15. Perché tanto sodio?
    Che sei il critico più promettente del Ponente (acc… questi enti di prima mattina, e siamo solo a martedì…) è vero verissimo. La qualità paga, ricordatelo….

    Commento by eccì... salute! — 28 marzo 2006 @ 10:07

  16. Paga nel senso che tocca a lei il conto, vero? Perché questo pare, almeno a Ponente, dove son tutti spilorci come cani rabbiosi (cit.)

    Commento by giovanni — 28 marzo 2006 @ 10:31

  17. Ohannes, capo, la smetta di darmi del lei come se io o tu non ci si conoscesse.
    Bella citazione anyway….
    :-)))

    Commento by eccì... salute! — 28 marzo 2006 @ 11:03

  18. quella sì che è cul tura, e in ogni caso montesano merita di tornare in rai (con panelli), altro che rubriche su diario.

    Commento by diderot — 28 marzo 2006 @ 11:25

  19. Montesano e Lando Buzzanca, fuori dalle òrride fìcscion di raiuno e dentro un grande varietà, stile Antonello Falqui o qualcuno così: lungo 2 ore al massimo, con grandi balletti di vere ballerine non per forza seminude. Questo vuole il pòppolo istruito, questo e non altro.

    Commento by giovanni — 28 marzo 2006 @ 11:57

  20. Non credere che non t’abbia visto, sai… ;-)

    Commento by Raffi — 28 marzo 2006 @ 14:06

  21. Argh, speravo d’esserti sfuggito, in fatto. L’assenza di tuoi commenti era di conforto in essa speranza. Era, appunto.

    Commento by giovanni — 28 marzo 2006 @ 16:22

  22. Conforto eh? e speranza? ah è così eh? tzè!

    Commento by Raffi — 28 marzo 2006 @ 16:33

  23. Nel senso che, qui e altrove, si teme la tua penna arguta, la tua tastiera impietosa: e la si ritiene, vergin di servo encomio e di codardo oltraggio, altrimenti impegnata che a commentare scherzucci da dozzina tali questo. Che se però li vuoi commentare, i tuoi commenti sono ben più che graditi, come sai e come non dovrei dire, vero.

    Commento by giovanni — 28 marzo 2006 @ 16:37

  24. Fu vera gloria? Ai posteri l’ardua sentenza ;-)

    Commento by Raffi — 28 marzo 2006 @ 17:12

  25. Questo è il commento più azzeccato del mese. Hai vinto una consulenza letteraria gratuita della durata di un’ora e mezza (non ci sono alternative; la ditta non è attrezzata, al momento).

    Commento by giovanni — 28 marzo 2006 @ 17:31

  26. Posso scegliere da chi???
    No perchè avrei visto un’autore carino in vetrina l’altro giorno!!
    Però non lo so se si mette in vendita come quello su ebay lui, uff.

    Commento by Raffi — 28 marzo 2006 @ 17:44

  27. Scegliere cosa? La consulenza? Mai visto autori che facciano consulenze letterarie, men che mai gratuite. A quelle, comprese questa in premio, provvederebbe la ditta, che pare tuttavia non interessare la vincitrice. Ce ne si farà una ragione, come dire.

    Commento by giovanni — 28 marzo 2006 @ 17:56

  28. Giovanni, una piccola critica tra tanti elogi, se permetti. La rubrica si chiama “Cinque righe di passione”, ma io ne leggo solo tre e mezzo: è la passione virtuale contenuta in quella riga, o poco più, mancante a reclamare il suo spazio, la sua visibilità, il suo carico di possibili rivelazioni. Io provvederei a colmare quel vuoto: sapere cosa mai potrebbe contenere quel segmento bianco non mi fa più dormire.
    Ecco, può essere anche un suggerimento per i prossimi post. ;-)

    Commento by fm — 29 marzo 2006 @ 00:37

  29. Fm, prezioso interlocutore: le 5 righe di passione sono un terminus a quo. Vorrei, se possibile, essere anche più sintetico. Il mondo che ci è davanti e in che viviamo – o tentiamo di sopravvivere – esige sintesi e superficialità. Questo spero di fornire nella non-rubrica che il grande Franz mi consente di pubblicare qui sopra. Se poi gli esiti sono un commento con derivazioni praticamente metafisiche come il tuo, allora val la pena di continuare, salvo indicazioni in senso contrario del gentile pubblico.

    Commento by giovanni — 29 marzo 2006 @ 07:46

  30. Fm, fuss ca fuss ca t sì scurdat quaccheccosa? ;-)
    E poi se Giò è sintetico bisogna solo accendere un cero alla madonna…
    (urca come si inc***a adesso! :-P)

    Commento by Raffi — 29 marzo 2006 @ 10:19

  31. Sì, Raffi.

    Commento by giovanni — 29 marzo 2006 @ 12:11

  32. Sì che?

    Commento by Raffi — 29 marzo 2006 @ 12:34

  33. Bisogna accendere un cero etc. se etc., no?

    Commento by giovanni — 29 marzo 2006 @ 14:54

  34. Ahh quello!
    Temevo mi confermassi che t’eri inc***o .
    ;-)

    Commento by Raffi — 29 marzo 2006 @ 14:58

  35. Bella opinione hai di me. Grazie comunque, eh.

    Commento by giovanni — 29 marzo 2006 @ 15:02

  36. Suvvià non mi si incupisca. Ovviamente scherzavo… E poi tornando al discorso meteo: oggi è una splendida giornata, se riusissimo a discutere animosamente forse potremmo sperare in un sole d’agosto sul weekend (in inglese come tu ami tanto)! :-)

    Commento by Raffi — 29 marzo 2006 @ 15:24

  37. Sono pronto a qualsiasi polemica, meglio se sterile, con te. Getta un sasso che ti piaccia e te lo restituirò con clamore e clangore. Y muchas gràcias, muchas gràcias siempre.

    Commento by giovanni — 29 marzo 2006 @ 15:38

  38. Egregio Giovanni, il mio commento, con relativa pseudo critica, era nient’altro che un tentativo ironico e un invito a continuare. :-)
    Grazie per il “prezioso” e per il “metafisico”: gli unici complimenti che mi sono arrivati negli ultimi trent’anni. Sono proprio curioso di vedere cosa mi riserverai quando, alle prossime cinque righe di passione, srotolerò il mio campionario di elogi! ;-)

    Raffi, non ho dimenticato e provvederò quanto prima (sono solo sommerso da una montagna di problemi): abbi fede, cara fanciulla. :-)

    Un caro saluto a tutti.

    Commento by fm — 29 marzo 2006 @ 16:21

  39. Fm, avercene, di interlocutori raffinati tali te. Accetto però volentieri anche le critiche, meglio se distruttive (non ho infatti mai capito che cosa sia, in concreto, una critica costruttiva)

    Commento by giovanni — 29 marzo 2006 @ 16:24

  40. Sai cosa avevo letto? “Sono pronto a qualsiasi polemica, meglio se sterile, COME te” che di per se era un bello spunto a una polemicona coi fiocchi!!!
    Ero già pronta all’attacco :-P
    Fm, lo so lo so scherzavo, è che se poi non sono un po’ acida anche con te ogni tanto, Giovanni mi si ingelosisce. ;-)

    Commento by Raffi — 29 marzo 2006 @ 17:01

  41. Meglio una serata con Nadia Cassini a discutere di arte e letteratura.
    Oh, Giovanni, non conoscevo Margherita Missoni! Ho fatto una ricerca con Google-immagini… Caspita, capisco Di Stefano… Ma non credo che le qualità della Cassini siano mai state eguagliate da essere vivente o non vivente sulla Terra…

    Commento by Nicolò La Rocca — 29 marzo 2006 @ 17:10

  42. Nicolò, facciamo conto di stare da soli, davanti a un bel pintone di vodka Rushnikoff e di fianco quel tot di caviale Beluga: meglio una sera con Nadia Cassini, Margherita Missoni e Giovanna Zucconi, la sublime occhiverdina, a guardarle parlare tra di loro. In sottofondo, musiche a scelta dal repertorio di Gerry Mulligan.
    Raffaella, sì. Mi ingelosisco per un cazzonùlla. Come puoi conoscermi tanto bene, mi domando invano.

    Commento by giovanni — 29 marzo 2006 @ 17:42

  43. Ohh non preoccuparti, sono solo le mie doti sovranaturali (forse). ;-)

    Commento by Raffi — 29 marzo 2006 @ 17:50

  44. Mi sto preoccupando? Che tu disponga di doti preternaturali, cara, lo dissi assai anzitempo – e non ne meno vanto, perché è cosa a tutti evidente.

    Commento by giovanni — 29 marzo 2006 @ 17:53

  45. Ecco ecco adesso fa il sostenuto uff…
    No no scusa lo so tu non ti preoccupi MAI, meglio? ihih

    Commento by Raffi — 29 marzo 2006 @ 17:56

  46. Mi preoccupo spesso, anzi troppo. Tu lo sai meglio di altri – meglio non dire.

    Commento by giovanni — 29 marzo 2006 @ 18:08

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

Powered by WordPress